Xbox Live non è stato colpito

Gira voce che il gruppo LulzSecurity abbia attaccato Xbox Live sottraendo le informazioni di 62.000 utenti. Microsoft invece smentisce dichiarando “Questo gruppo sembra aver pubblicato


una lista di migliaia di potenziali indirizzi email e password, e incoraggiato gli utenti a provarle su diversi siti online come Xbox Live nell’eventualità che gli utenti utilizzassero la medesima combinazione di nome utente e password. Al momento non c’è una singola prova che Xbox Live sia stato compromesso. In ogni caso, prendiamo molto seriamente la sicurezza del nostro servizio e lavoriamo quotidianamente per migliorarla”.
Il gruppo ha detto di aver pubblicato una lista con questi dati in un sito di file sharing e di averla rimossa dopo che migliaia di utenti l’ avevano già scaricata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.