Sony: Capcom si infuria

Una società investitrice sul progetto del PSN di Sony si scatena contro Sony dichiarando tutto il malumore nei confronti del famoso attacco degli hacker. Stiamo parlando della Capcom che in una dichiarazione fa sapere :

Come consumatore, anche io gioco online con PS3 e ora non posso fa


rlo… E probabilmente i miei dati personali sono anche compromessi. Inoltre, mi piace fare acquisti con PlayStation Store e non posso farlo. Come responsabile esecutivo di una grande compagnia, la questione ci sta costando centinaia di migliaia, se non milioni, di dollari di guadagni pianificati. Questi erano fondi su cui si sarebbe investito per creare nuovi giochi ai nostri fan

Gli hacker, continua, vogliono punire Sony ma, così facendo, puniscono “anche milioni di altri consumatori e compagnie, il che rende difficile simpatizzare per la loro causa“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.