Internet

Smartphone la batteria si ricarica con l’urina

Mettere da parte il cavo di alimentazione, presto sarà possibile perchè molto probabilmente il nostro smartphone potrebbe essere in grado di caricarsi direttamente con la nostra urina, almeno stando a quanto gli scienziati in Inghilterra hanno affermato, sviluppando un sistema per trasformare l’urina in elettricità .

Utilizzando una macchina speciale chiamata “celle a combustibile microbico” che contiene batteri elettro-attivi tratti da rifiuti del cibo, gli scienziati della Bristol Robotics Lab hanno creato un modo per caricare i telefoni utilizzando l’urina. Quindi, come funziona? I piccoli batteri consumano lo spreco di urina, e, di conseguenza, gli elettroni vengono lasciati come un sottoprodotto che passando per un circuito elettrico che gli scienziati hanno creato, riescono a generare elettricità.

Una buona quantità di energia elettrica, in effetti circa due litri di urina sono in grado di produrre da 30 a 40 milliwatt di potenza, dunque abbastanza per ricaricare lentamente uno smartphone, ma chi meglio che gli assidui bevitori di birra potrebbero testare questa innovazione? l’occasione è un prossimo festival di musica, l’invenzione infatti farà il suo debutto nei servizi igienici portatili del Festival di Glastonbury nel Somerset questa settimana.

Nel lungo periodo, gli scienziati sperano che la nuova invenzione verrà utilizzata nei paesi più poveri per creare energia pulita e rinnovabile.

 

pic@gizbot.com

About the author

Redazione Giga

Redazione Giga

La redazione di Gigabitpc si occupa della stesura dei contenuti per la rivista online.

Add Comment

Click here to post a comment