Screen Time, iPhone e iPad ti dicono quante ore sprechi sul tuo telefonino

La nuova funzione Screen Time ti mostra quanto tempo trascorri sul tuo iPhone

L’ultimo aggiornamento della Apple ti consente di monitorare e ridurre l’utilizzo del tuo iPhone o iPad.

Molti di noi sono colpevoli di passare troppo tempo sul proprio dispositivo, dallo scorrere continuamente tra i social media, a fare nuove amicizie a chattare e messaggiare con familiari o a fare il selfie perfetto.

Ma ora Apple ha introdotto un modo per monitorare quante ore della nostra vita si stanno “sprecando” sui nostri telefoni. Con il nuovo aggiornamento IOS 12 è una funzionalità chiamata Screen Time.

La funzione ti consente di sapere quanto tempo dedichi ad app, siti Web e altro e offre agli utenti iPhone la scelta di limitare il loro utilizzo.

Ma come si usa Screen Time

Ecco tutto ciò che devi sapere su Screen Time e su cosa fa. Diciamo che bisogna partire dal presupposto che siamo in grandi di ammettere di avere un problema è di fare qualcosa al riguardo che in questo caso vuol dire perdere ore davanti al display del nostro smartphone.

Per farlo, vai su Impostazioni> Ora schermata sul tuo Iphone o Ipad.

Quindi tocca Attiva tempo sullo schermo e continua.

Quindi seleziona This is My [dispositivo] o This is My Child’s [dispositivo].

Una volta impostato lo Screen Time puoi vedere il tuo utilizzo e impostare i limiti.

La funzione è suddivisa in categorie e mostrerà un grafico: social networking, lettura e riferimento e altro.

C’è un elenco delle tue app più utilizzate e accanto ti mostrerà quanto tempo sei stato sull’app in ore e minuti.

La funzione mostra anche quante volte hai attivato il tuo telefono o ricevuto una notifica.

Screen Time come mi aiuta a ridurre il tempo sprecato

Quindi, una volta che lo shock iniziale si è attenuato, dopo aver realizzato che passi la maggior parte della tua vita sul telefono, puoi cominciare a fare qualcosa di concreto.

Vai nelle tue impostazioni, fai clic su Screen Time e vedrai sotto un grafico che mostra l’utilizzo medio ed un numero di impostazioni.

Per attivare il tempo di inattività, ovvero il tempo in cui il cellulare non è utilizzato ed è a riposo, fare clic su di esso, passare la scheda in verde e quindi impostare un orario di inizio e l’ora di fine per esempio dalle ore 20 fino alle 5 del mattino.

Quando pianifichi i tempi di inattività, saranno disponibili solo le chiamate e le app che scegli di consentire.

E il tuo telefono ti ricorderà con una notifica che ti rimangono cinque minuti prima del Downtime.

Una volta che siete in Downtime, la vostra schermata di blocco avrà una notifica permanente che ci mostrerà il messaggio: La durata dello schermo sarà limitata fino al [tempo scelto].

E vedrai che le app che hai selezionato da limitare, saranno sbiadite e avranno un timer per accanto ai logo.

Non fatevi prendere dal panico: se per voi è strettamente necessario utilizzare una di queste app mentre e ci si trova in Downtime è possibile, facendo clic sull’app e selezionando di ignorare il limite per 15 minuti o ignorarlo per tutta la giornata.

Puoi impostare limiti giornalieri per le categorie di app, ad esempio, potresti voler vedere le app utili, come il calendario, le e-mail e le note mentre sei al lavoro, ma non i social network o i giochi.

I limiti delle app si aggiornano ogni giorno a mezzanotte e puoi eliminarli in qualsiasi momento.

E infine puoi decidere il tipo di contenuto che appare sul tuo dispositivo.

Blocca contenuti inappropriati, acquisti e download e imposta le tue opzioni sulla privacy con questa funzione.

foto@Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *