News

Microsoft Surface Book 2: tutte le novità

Vediamo un pò cosa si è appreso dalla conferenza ufficiale dell’azienda riguardante il nuovo Microsoft Surface Book 2: tutte le novità, una decisiva accelerazione verso i processori Intel di ottava generazione, il che significa essenzialmente che esistono opzioni quad-core. La versione da 13 pollici è dotata di Nvidia GeForce GTX 1050 con 2 GB di memoria grafica. Il Surface Book 2 da 15 pollici ha montato la GTX 1060 con 6 GB di memoria grafica, naturalmente sono presenti, una moltitudine di opzioni di configurazione diverse, ma i prezzi per il modello da 13 pollici partono dai 1.499 dollari fino a 2.499 dollari per la versione da 15 pollici.

Microsoft Surface Book 2: analizziamolo

Per chi non lo conoscesse, il Microsoft Surface Book è stato il primo computer portatile “vero” di Microsoft, introdotto nel 2015. Da allora, non ci sono stati cambiamenti importanti. Anche quest’anno il Microsoft Surface Book 2 non introduce realmente grandi cambiamenti – almeno non per quanto riguarda un discorso legato al look e agli aspetti fondamentali del dispositivo.

Il Microsoft Surface Book 2 non è un “ultraportatile”; è invece una grande e potente “bestia” di computer portatile. Non è piccolo, pesa più di molti altri portatili e costa molto di più. È un notebook che acquisti se vuoi potenza vera, anche le persone che amano l’idea di un tablet PC Windows penseranno al Surface Book 2 se avessero bisogno di qualcosa di molto potente, il Microsoft Surface Book 2 anche se non è specificamente progettato per essere un “computer portatile”, dovrebbe essere in grado di gestire tassi di frame abbastanza elevati – in particolare nei giochi Xbox.

Microsoft Surface Book 2: pronto per la realtà virtuale

Il Microsoft Surface Book 2 è  abbastanza potente per gestire l’attuale tecnologia VR, il montaggio video e giganteschi fogli di calcolo di Excel. Panay afferma che il team di Office ha lavorato a stretto contatto con la squadra del Surface, per ottimizzare i due prodotti. Sarà anche una piattaforma pronta per i prossimi aggiornamenti di Windows 10, che pone un forte accento sulla “mixed reality“, termine di Microsoft per le esperienze di VR e AR.

Al di là di solo delle specifiche tecniche, Microsoft ha fatto una tonnellata di lavoro che è solo a malapena evidente all’esterno. I dissipatori termici sono stati riconfigurati per pompare più calore lontano dai circuiti integrati; nel caso del modello da 13 pollici, il coperchio del tablet può farlo senza la necessità di ventilatori, la cosiddetta cerniera di entrambi i modelli è stata aggiornata e rafforzata per essere più robusta, occupando meno spazio interno.

Panay fa notare che Microsoft è andata persino a ridisegnare le aree intorno alle telecamere nella parte superiore dello schermo, per le quali sono meno visibili i “ritagli”,  inoltre mette una porta standard USB-C (oltre alle porte USB-A, uno slot per schede SD), non c’è però, purtroppo, una versione Thunderbolt di quella porta.

La società afferma che entrambe le versioni del computer portatile possono sostenere 17 ore di durata della batteria e saranno in grado di confrontarsi tranquillamente  con MacBook Pro 10, la Microsoft basa il suo test su un ciclo di riproduzione video, mentre Apple dice che il suo test è un utilizzo misto.

fonte: TheVerge

About the author

Redazione Giga

Redazione Giga

La redazione di Gigabitpc si occupa della stesura dei contenuti per la rivista online.

Add Comment

Click here to post a comment