Internet

Collegamento wifi come funziona

Avere il WiFi nella propria casa oggi è estremamente comune: sono davvero poche le case che possono fare a meno di una costante connessione ad internet, che può servire per navigare per lavoro, ma anche per guardarsi un film e rilassarsi assieme agli amici, per chi frequenta siti di scommesse o più semplicemente per giocare online.

Per questo e per altri motivi oggi come oggi praticamente tutti hanno un collegamento internet in casa, e le offerte che permettono di avere il WiFi sono accessibili a tutti e molto numerose. Tutti, però, vorrebbero che la loro connessione funzionasse sempre al meglio e non desse mai problemi, come per esempio interruzioni del funzionamento o lentezza del download o dello streaming.

Sicuramente ci sono alcune situazioni che possono dare più fastidio di altre, come per esempio il fatto che la connessione ad internet venga a mancare nei momenti meno opportuni, come quando vogliamo puntare sul nostro evento sportivo preferito. Situazioni del genere sono estremamente spiacevoli e possono essere risolte per mezzo degli strumenti di collegamento che garantiscono il WiFi in casa in ogni momento.

Gli strumenti che garantiscono il costante collegamento WiFi sono gli HAG ed i modem.

HAG è acronimo di Come Access Gateway e serve per identificare un determinato apparecchio che viene installato a casa del cliente: è un router a tuti gli effetti che permette di poter accedere al servizio Internet ed anche al servizio telefonico.

Il modem è un apparato di rete che ha lo scopo di trasmettere informazioni sfruttando una linea telefonica.

Il router, invece, è spesso abbinato al modem (ed in questo caso si parla di mode-router) ed è un dispositivo che serve a condividere la stessa connessione con più pc o con più dispositivi informativi come tablet, smartphone, e via dicendo.

Tutti questi strumenti sono necessari al fine del buon funzionamento della connessione internet nella propria casa. Se notate che la connessione del web non raggiunge bene la vostra stanza, però, bisogna correre ai ripari.

Il modo migliore per cercare di far sì che la connessione ad internet funzioni sempre al meglio è quello di usare degli strumenti adeguati che permettano di espandere il segnale WiFi.

Con i ripetitori è possibile estendere il segnale wireless anche in stanze che vengono poco raggiunte dal segnale in modo da ottenere una connessione ad internet sicuramente migliore e non permettere che la connessione si interrompa o che arrivi poco segnale proprio quando serve.

Questi prodotti sono detti Range Extender, un dispositivo che dal punto di vista visivo e del design ricorda in tutto e per tutto un router, e che deve essere applicato nelle zone dove il segnale internet è più debole per poterle raggiungere più facilmente. Infatti scopo di questi prodotti è quello di ampliare il segnale, in modo da permettergli di raggiungere quelle zone della casa che non vengono raggiunte naturalmente dalla sua portata.

Se notate che nonostante questa soluzione, non riuscite comunque ad usare bene internet e che la connessione non è sufficiente, probabilmente allora dovreste rivolgervi ad un altro gestore.

Tags

About the author

Redazione Giga

Redazione Giga

La redazione di Gigabitpc si occupa della stesura dei contenuti per la rivista online.

Add Comment

Click here to post a comment