Microsoft eliminerà Skype da Windows Phone 8 e 8.1

Microsoft eliminera Skype da Windows Phone

Entro i primi mesi del 2017, Skype verrà eliminato da Windows Phone 8 e Windows Phone 8.1. Il famoso client di messaggistica VOIP, uno dei prodotti di punta per Microsoft, è stato acquistato dal colosso di Redmond nel 2011 per la cifra di 8,5 miliardi di dollari.

Ma non sempre un grande investimento garantisce grandi profitti e, dati alla mano, il titano tecnologico Microsoft guadagna più dalla vendita degli smartphone con Android rispetto al proprio prodotto Windows Phone. Per questo l’azienda ha deciso di prendere misure drastiche e a partire dal 2017 gli utenti Windows Phone e Windows Phone 8.1, assieme alle versioni minori di Android 4.3 non potranno più utilizzare la piattaforma Skype.

La notizia è arrivata in seguito all’annuncio di luglio scorso, dove Microsoft dichiarava la fine del supporto per Windows Phone 8, Windows Phone 8.1 e tutte le versioni precedenti di Android alla 4.3. Tuttavia Skype non dovrebbe essere rimossa dallo store digitale ma dovrebbe avere molte delle sue funzionalità ridotte ai minimi termini. L’azienda di Redmond continua a perdere colpi nel settore degli smartphone e per questo non ha alcuna intenzione di spendere risorse o tempo al supporto di tutto ciò che non abbia un reale valore e che sia diverso da Windows 10 Mobile, l’ultimo prodotto di casa Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.