L’incredibile suono registrato dallo spazio profondo

incredibile suono registrato dallo spazio profondo

La NASA ha rilasciato il suono del buco nero registrato dall’Osservatorio a raggi X Chandra, la cosa davvero singolare è il paragone, peraltro molto calzante, legato alle musiche del film di fantascienza “Interstellar”.

Quell’incredibile suono registrato dalla Nasa

La NASA ha rilasciato il suono di un buco nero al centro dell’ammasso dell’isola della Galassia di Perseo, situato a 200 milioni di anni luce dalla Terra.

È stato registrato sotto forma di dati astronomici dal telescopio spaziale Chandra X-Ray Observatory della NASA e poi tradotto in suono che gli esseri umani possono ascoltare.

L’idea sbagliata popolare che non ci sia suono nello spazio perché non esiste un mezzo attraverso il quale le onde sonore possono viaggiare ha suscitato interesse per le onde sonore trasmesse.

Gli astronomi si sono resi conto che il gas caldo che avvolge Perseo, un ammasso di galassie largo 11 milioni di anni luce, potrebbe essere tradotto in suono.

Circondando centinaia o addirittura migliaia di galassie, questo gas fornisce un mezzo per il passaggio delle onde sonore.

Il suono pubblicato ha attirato l’attenzione con la sua somiglianza con la colonna sonora del film premio Oscar Interstellar.

L’audio è stato rilasciato quest’anno per celebrare la Black Hole Week della NASA e come parte del programma Learning the Universe della NASA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *