L’hacker che violò Facebook

Reda Cherqaoui, 22 anni, esperto di sicurezza informatica è stato in grado di creare un software per, letteralmente, monitorare Facebook.


Per la precisione ha scoperto una falla tra i protocolli https con la quale è riuscito a prendere possesso dei dati di 80 mila utenti sul social network.

Lui, però, si definisce “hacker bianco” ovvero colui che aiuta e non danneggia, infatti ha subito informatica lo staff di Facebook della falla. Oltre a questo portale Reda ha anche scovato falle in eBay e Hotmail.

Oggi lavora e vive a Parigi creando siti internet e software ad hoc.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.