La domotica e il Wi-Fi, comodità e tecnologia

La-domotica-e-il-Wi-Fi

La domotica e il Wi-Fi, comodità e tecnologia per una casa davvero smart.

Qualche decennio fa siamo partiti con qualche accenno di domotica, con dispositivi che accendevano o spegnevano automaticamente delle lampadine o un impianto di irrigazione e cose simili. Temporizzatori e comandi a distanza, primi vagiti di una tecnologia che nel corso degli anni si sarebbe sviluppata fino a raggiungere i livelli attuali.

In verità nei primi tempi la tecnologia applicata al governo della casa, vale a dire la casa intelligente, ha stentato a decollare. Non si riteneva indispensabile che l’abitazione potesse essere automatizzata, magari da remoto; oppure, più semplicemente, i costi erano talmente elevati e la tecnologia stessa a un livello così embrionale, che sviluppi non ce ne sono stati.

Ma già una quindicina di anni fa le cose sono cambiate considerevolmente, quando l’elettronica si è sposata con l’informatica: con l’arrivo, oltre ai computer, di cellulari di ultima generazione, smartphone, tablet, c’è stato un salto qualitativo notevole. E, ovviamente, col passare del tempo i costi si sono abbattuti notevolmente tanto che, paradossalmente, oggi con poche centinaia di euro e un buon installatore, possiamo avere in casa un discreto impianto domotico.

Certo, bisogna capire cosa vogliamo fare. Se vogliamo un impianto iperefficiente e supersofisticato dentro una villa di 400 metri quadri, non c’è dubbio che spenderemo migliaia di euro. Se vogliamo solo installare un paio di telecamere, accendere le luci in maniera coordinata, far partire l’impianto di irrigazione stando in un’altra città, tutte queste piccole (grandi) cose richiedono una spesa modica, tenendo sempre presente, naturalmente, le capacità economiche di ognuno.

La domotica e il Wi-Fi, comodità e tecnologia

domotica Wi-Fi comodita e tecnologia

Forse ai giorni nostri il segreto sta nella domotica e il Wi-Fi, un’accoppiata senz’altro vincente. Il metodo di trasmissione dei segnali in questo caso e wireless, cioè a dire senza fili, tramite onde radio che operano su frequenze prestabilite. Niente fili, quindi. I comandi viaggiano attraverso l’etere in modo discreto per arrivare in tutte quelle zone della casa ove abbiamo installato i dispositivi che ci interessano.

L’importante è che abbiamo un router e che l’impianto domotico sia compatibile con la tecnologia del router. Il resto non è un gioco da bambini, perché per raggiungere la piena operatività dell’impianto comunque bisogna far prove e messe a punto; ma alla fine, sempre che il prodotto acquistato sia buono, avremo grandi soddisfazioni. Qualora avessimo difficoltà per far arrivare i segnali in alcune parti della casa, possiamo acquistare anche dei ripetitori di segnale a costi decisamente bassi.

La tecnologia Wi-Fi accoppiata alla domotica ci consente inoltre di fruire di un altro importante aspetto, che è quello del governo della casa da remoto. Mettiamo che, nell’ottica del progetto domotico, sia previsto anche un sistema antifurto o di sorveglianza. Oltre al fatto che l’allarme potrebbe suonare direttamente sul nostro smartphone, abbiamo anche la possibilità di vedere in tempo reale quello che succede dentro casa o in giardino, in tempo reale, tramite l’installazione di una o più telecamere.

Parimenti, se torniamo a casa dopo una dura giornata di lavoro e fa decisamente freddo, invece che programmare anticipatamente l’impianto di riscaldamento, possiamo attivarlo direttamente dall’applicazione presente sul nostro tablet o sul nostro smartphone, mentre siamo ancora seduti in macchina. Tutto questo si traduce, oltre che nella comodità di governare a distanza la nostra abitazione, anche in un risparmio rispetto ai consumi di energia.

Ovviamente tutto questo è possibile scaricando un’applicazione, e ce ne sono tantissime che permettono, dopo le necessarie configurazioni, di inviare i comandi utili al governo della casa, e più in generale di tenerla sotto controllo e di gestirla. Tutto ciò è normalmente implementabile aggiungendo nuovi device o modificando le configurazioni secondo le nostre esigenze. In rete si trovano tantissime ditte affidabili che sono in grado di offrirci buoni prodotti. Ormai è certo: grazie alla tecnologia e ai costi sempre più accessibili, molto presto tutti potremo vivere in una casa intelligente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *