Il miglior antifurto casa: come sceglierlo

Il miglior antifurto casa come sceglierlo

Oggi con la crisi economica in cui versa il Paese sono in netto aumento furti ed efrazioni crescono ed è per questo motivi che sempre più cittadini scelgono di installare il miglior antifurto casa a disposizione.

Sul mercato ne esistono parecchi quale sarà quello che fa a nostro caso e quale si abbinerà meglio alle nostre abitudini. In ogni caso è bene sapere che l’antifurto è un dispositivo elettronico che, attraverso dei sensori, collegati o no con dei fili genera l’allarme e dunque segnala furto o effrazione.

Come è fatto un antifurto casa

Un antifurto casa è fatto di alcuni componenti fondamentali: innanzitutto la centralina, cuore e mente del sistema. E’ dalla centralina che si gestisce tutto il sistema sia quello wireless che quello cablato. E’ infatti la centralina che recepisce i segnali dei sensori.

Il sistema poi è fatto di alcuni contatti magnetici che comunicano con porte, finestre, telecamere. I sensori sono di vario genere, esistono quelli perimetrali esterni, quelli interni e persino i sensori a contatti magnetici. Tutto si deve ovviamente verificare in base alla tipologia di immobile da controllare. Oggi è possibile trovare sensori che hanno doppia tecnologia, ovvero sono sia infrarosso sia microonde, e quindi hanno una doppia frequenza di comunicazione.

Non esistono però solo gli antifurti frutto di tecnologia e ricerca bisogna seguire anche certe regole.

Antifurto casa e semplici regole anti ladro

Oltre ad installare l’antifurto è bene conoscere alcune semplici regole da tenere a mente.

Avere un ottimo rapporto con il vicino di casa è certamente una opportunità ottima se si deve lasciare l’appartamento per qualche giorno. Non esiste miglior antifurto di un buon vicino di casa.
Prestare attenzione a finestre e porte: chiuderle bene è doveroso. Controllare tutte le possibili vie di accesso per un ladro diventa la prima modalità di prevenzione.
Altre semplici tecniche sono quelle di lasciare una tv accesa o la radio in modo da non far sembrare tutto deserto. Ottima tecnica è anche quella della lampadina accesa.
I semplici accorgimenti uniti dalla presenza di un buon antifurto risolvono qualsiasi genere di problema.

Non dover incorrere a spiacevoli inconvenienti è importante specie se si lasciano in casa oggetti di valore ma anche semplicemente per tutelare la propria privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *