Sardegna, il maltempo miete una vittima in mare

Sardegna il maltempo miete una vittima in mare

Purtroppo l’allerta meteo non è servita a mettere in guardia turisti e residenti che, nel giorno di Pasquetta, non si sono voluti perdere la possibilità di solcare le acque intorno alla Sardegna in barca.

Ed è così che siamo costretti a raccontare la cronaca di una tragedia che probabilmente si poteva evitare: a causa di forti raffiche di vento che tra l’altro erano state ampiamente annunciate nelle ore precedenti, una barca a vela si è rovesciata e un turista francese, sbalzato in acqua dalle onde, è morto annegato.

La barca a vela era partita da Santa Maria Navarrese e stava cercando riparo in porto. Proprio mentre la barca entrava in porto ha però «scuffiato» scaraventando in acqua i due occupanti.
L’uomo è morto, mentre la donna che era con lui è stata tratta in salvo non senza difficoltà.

In un primo mento dell’uomo francese si erano perse addirittura le tracce, poi la guardia costiera dopo avere passato palmo a palmo la costa del Sulcis ha recuperato il corpo incagliato tra gli scogli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *