Google Pixel 3 confermato il display Active Edge

Google Pixel 3 confermato il display Active Edge

Il video teaser del nuovo Google Pixel 3 in Giappone mostra il display “Active Edge”

Google Pixel 3 manterrà la funzionalità Active Edge che faceva parte della serie Pixel 2. Il telefono sarà lanciato a livello mondiale il 9 ottobre e potrebbe portare al debutto della linea Pixel in Giappone.

Google ha pubblicato un video promozionale del suo prossimo Pixel 3 in Giappone. Segnalato da 9to5Google , il video mostra una spiritosa presa in giro di ‘Active Edge‘, che era stata vista anche nella serie Pixel 2. Google Pixel 3 e Pixel 3 XL saranno ufficialmente sul mercato globale dopo la presentazione del prossimo 9 ottobre.

Pixel 3 è stato pubblicato su una pagina teaser creata per il lancio del telefono in Giappone, la pagina rappresenta il significato di “spremitura” nella cultura giapponese, dalle strette di mano agli abbracci e alle prese in giro.

Come noto, il design del Pixel 2 e Pixel 2 XL presenta un ‘Active Edge‘, che attiva l’Assistente Google se l’utente pressa lateralmente sui bordi della scocca. La funzione è stata vista per la prima volta sui telefoni HTC . La stessa tecnologia verrà trasferita su Pixel 3, con la stessa identica funzione. Anche l’ultimo video di Google è un punto di riferimento, poiché  9to5Google  segnala che la società farà il suo debutto in Giappone con Pixel 3 e Pixel 3 XL.

Questo video teaser riproduce anche i colori nero, bianco, verde e rosa, voci di corridoio precedenti avevano suggerito che oltre alle opzioni in bianco e nero, Pixel 3 e Pixel 3 XL potrebbero essere lanciati in una variante di colore verde menta, oltre a un’opzione rosa. Sebbene sia possibile individuare il blu e il giallo su molti dei segmenti del video, non è noto se i telefoni della serie Pixel 3 siano disponibili in questi colori.

Google Pixel 3 e Pixel 3 XL potrebbero avere schermi più alti rispetto alle loro precedenti versioni, nel loro cuore i dispositivi saranno equipaggiati con uno Snapdragon 845 e si baseranno su Android 9 Pie, anche se altri dettagli rimangono imprecisi. Inoltre, ci si può aspettare due fotocamere anteriori su entrambi i telefoni, anche se sembrerebbe esserci un unico sensore posteriore.

Sia Pixel 3 XL che Pixel 3 potrebbero anche conservare uno scanner di impronte digitali, che si trova sul retro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *