Apple viola i diritti di copyright in Cina

Apple ha sempre combattuto duramente le violazioni dei diritti di copyright, anche qualora tali violazioni sono discutibili. In questo contesto sembra che un tribunale abbia sentenziato che Apple non può usare il nome iPad per i suoi Tablet in Cina, causa la violazione dei diritti di copyright. A A quanto pare una compagnia cinese, Proview Technology ha tenuto il nome “Ipad” dal 2001 solo in Cina e nel 2000 in una serie di altre regioni. Apple sa questo perché hanno acquistato i diritti da Proview per usare il nome nel 2009 per 54’000 dollari. Proview ha mantenuto il diritto al nome quando l’affare è stato fatto.

Come potete immaginare Apple non è affatto felice per l’accaduto, ma ora devono accettare di lasciare a Proview i diritti in Cina. Ora la linea IPad è una parte così grande del business di Apple che non vogliono solamente i diritti in Cina, ne hanno bisogno. L’unica alternativa è cambiare il nome della tavoletta in qualcos’altro. Siccome Apple ha già venduto iPad in Cina, ora la Proview vuole un risarcimento di 1.6 miliardi di dollari. Apple pagherà la somma o rimarrà a discutere nei tribunali cinesi? Una volta che il processo sarà finito e se il contratto di licenza non viene concordato Apple sarà costretta a rinominare il tablet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.