Anonymous bloccano la metropolitana

Dopo la decisione dei responsabili del servizio BART, Bay Area Rapid Transit, di bloccare l’utilizzo della rete mobile nelle metropolitane a San Francisco il gruppo di hacker Anonymous ha attuato una protesta. La decisione era stata presa dopo l’uccisione di una senza tetto in una stazione, ieri grazie al gruppo è stata chiusa la stazione Civic Center.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.