Anonymous attacca sito governo Turchia

Ieri il famoso gruppo di hacker Anonymous ha messo fuori uso i server dell’ autorità per le telecomunicazioni in Turchia, colpevole di aver messo a un punto in un sistema obbligatorio


di flltri per navigare su internet, che entrerà in vigore in Turchia il prossimo 22 agosto.
Ora lo stato teme altri attacchi verso altri siti di importanza nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.