Xiaomi, ricarica in 8 minuti senza intaccare la batteria

Xiaomi ricarica in 8 minuti senza intaccare la batteria

L’azienda cinese, Xiaomi, ha presentato qualche mese fa il sistema HyperCharge con un prototipo di caricabatterie in grado di caricare completamente la batteria di un cellulare in 8 minuti.

Il responsabile internazionale delle comunicazioni e portavoce globale di Xiaomi, ha risposto ad alcuni dubbi e preoccupazioni degli utenti dei suoi telefoni in merito alla tecnologia di ricarica HyperCharge che l’azienda cinese prevede di implementare sui suoi prossimi dispositivi mobile.

Il colosso della tecnologia presenterà ufficialmente la prossima settimana la sua nuova famiglia di smartphone Xiaomi Mi 11, con un modello Pro che presenterà una funzione di ricarica rapida via cavo a 120 watt (W). In questo contesto, molte persone hanno espresso il timore che questa caratteristica, che permetterebbe alla batteria del cellulare di ricaricarsi completamente in pochi minuti, possa essere dannosa per la sua vita utile.

Secondo quanto affermato durante un’intervista al famoso portale The Verge , il responsabile ha confermato che non ci sono impatti negativi. Spiega che l’azienda ha effettuato test ripetuti e intensi e che, in generale, dopo 800 cicli, la batteria rimane all’80% del suo stato originale. Mentre una perdita del 20% può sembrare alta per molti, il portavoce ha spiegato: “È abbastanza standard praticamente per tutte le tecnologie di ricarica. 800 cicli, per la maggior parte delle persone, saranno circa due anni. Quindi è abbastanza solido“.

Xiaomi stima che le sue batterie saranno in “buona salute” anche se si usa sempre la ricarica rapida, aggiunge Desjarlais, il responsabile. In ogni caso, e parlando di caricabatterie convenzionali, ha consigliato di utilizzare il più lento se il dispositivo si ricarica durante la notte e il veloce per “situazioni più affrettate”.

Infine, Desjarlais assicura che l’azienda è stata molto attenta alla sicurezza delle sue batterie e che i suoi telefoni hanno 34 diverse funzioni di protezione. “Questo è uno dei motivi per cui questa tecnologia [HyperCharge] sta arrivando sui mercati globali. Volevamo assicurarci di essere conformi a tutte le normative, ma anche che fosse incredibilmente sicura per tutti“, conclude.

Alla fine di maggio, Xiaomi ha presentato il suo sistema di alimentazione HyperCharge con un prototipo di caricabatterie da 200 W, che tradizionalmente alimentava una batteria da 4.000 mAh al 100% in soli 8 minuti. È stata la prima ricarica rapida di questa tensione con cavo e la ricarica più rapida raggiunta fino ad oggi. Nel frattempo, la sua potenza di 120 W in modalità wireless ha permesso di caricare uno Xiaomi Mi 11 Pro – modificato per i test – al 100% in 15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *