Winamp torna con una app per mobile

Winamp torna con una app per mobile

Winamp torna alla grande, oltre al restyling anche una app mobile

Più di quattro anni dopo che Radionomy ha acquisito Winamp da AOL, la piattaforma, amata da milioni di utenti, dei tempi passati sembrava aver avuto una scossa di vita soprattutto dopo aver scoperto che la società aveva lavorato al rilascio della versione aggiornata Winamp 5.8.

Oggi però dal prestigioso portale TechCrunch arrivano importanti notizie, l’aggiornamento alla 5.8 potrebbe essere solo un piccolo sassolino gettato in uno stagno, rispetto ai piani a lungo termine di Radionomy per il lettore audio, dato che l’idea principale è quella di trasformare Winamp in un’app mobile. Il cambiamento vedrebbe Winamp 6.0 rilasciato come lettore audio per diverse piattaforme mobili, con l’obiettivo di servire come destinazione one-stop se si desidera ascoltare canzoni, podcast, stazioni radio in streaming e altro.

L’obiettivo ideale assomiglia praticamente ad una app che funge da hub per tutti i tuoi contenuti musicali e audio, dalle tue playlist Spotify ai tuoi audiolibri Audible, podcast ecc. Un progetto ambizioso come questo, tuttavia, richiederebbe numerosi partner e permessi da tante aziende e artisti del settore; come Radionomy si propone di raggiungere questo compito non è al momento un concetto chiaro.

La nuova versione, prevista per il rilascio il prossimo anno, si baserà sull’eredità di Winamp ma presenterà anche “un’esperienza di ascolto più completa“, secondo il CEO di Radionomy, Alexandre Saboundjian.

Per il momento, gli utenti di Winamp dovranno accontentarsi della versione ufficiale e dell’aggiornamento 5.8 che la società sta pianificando di rilasciare il 18 ottobre.

fonte@TechCrunch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *