Tim Cook festeggia il quinto anniversario alla guida di Apple

Apple entra nella storia toccando i 1000 miliardi di dollari

Sono passati cinque anni da quando Tim Cook, manager dell’Alabama di umili origini, veniva nominato CEO dell’azienda con maggiore valore al mondo: la Apple; Cook festeggia il primo lustro alla guida del colosso di Cupertino, che gli è stata affidata il 24 agosto del 2011; pochi mesi dopo, il 5 ottobre dello stesso anno, moriva Steve Jobs, il fondatore visionario dell’azienda di prodotti hi-tech.

Da quando Cook è stato nominato amministratore delegato della Apple, ce ne sono stati di cambiamenti e di miglioramenti: innanzi tutti, grazie al nuovo CEO, l’azienda ha visto raddoppiare il numero dei suoi dipendenti in tutto il mondo e la capitalizzazione di mercato; inoltre la Apple si è sensibilizzata su alcune tematiche di rilevanza sociale come i diritti degli omosessuali (lo stesso Cook ha fatto coming out due anni fa), le minoranze etniche e l’impegno per l’ambiente. Anche per quanto riguarda i prodotti della casa di Steve Jobs ci sono state delle novità: da quando Tim Cook ne è alla guida è nato l’innovativo Apple Watch e i servizi Apple Pay e Apple Music.

Purtroppo, però, non è tutto rose e fiori per l’azienda della “mela morsicata”: quest’ultima sta vivendo un calo delle vendite che sta mettendo a dura prova il team Apple, ma Cook ha assicurato che sta impiegando tutte le sue energie per risolvere il problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.