Smartphone, l’app che prevede i terremoti

Smartphone app che prevede i terremoti

Attenzione, gli smartphone potrebbero aiutare a prevedere i terremoti.

Ci stavano pensando da qualche tempo, ma adesso in materia si sta realizzando qualcosa di serio.

Fra le applicazioni più scaricate in questi giorni ce n’è una che si chiama Terremoto, ed è stata sviluppata da tal Nico Tranquilli.

L’applicazione fornisce dati in tempo pressoché reale riguardanti i sommovimenti tellurici, con relativa intensità, posizione e così via. Quando arrivano nuove notifiche, si illumina lo schermo dello smartphone.

D’altro canto l’applicazione e l’idea non sono per niente nuove. Già l’anno scorso c’è stata un’approfondita ricerca condotta congiuntamente dalla famosa Università di Houston in Texas, insieme allo United States Geological Survey.

In base allo studio, potrebbe essere lo stesso Gps degli Smartphone, quantunque meno preciso degli strumenti classici di rilevazione, ad avvertire l’arrivo di scosse fino al settimo grado della scala Richter.

Per esempio da febbraio scorso solo per il sistema operativo Android è disponibile l’App MyShake, realizzata dall’Università californiana di Berkeley, famosa in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.