La Raspberry Pi sta per essere prodotta

La Raspberry Pi Foundation ha confermato pochi giorni fa che i suoi computer Linux piccoli ed economici, hanno cominciato ad essere prodotti. Nel complesso, si parla di un ordine di 10.000 unità Modello B (la versione da 35 dollari include la RAM supplementare di 256 MB, Ethernet e due porte USB). Ci si aspetta che la prima spedizione arriverà alla fine di Gennaio, ma il lotto di 10.000 sarà solo quello iniziale. Ora la Raspberry Pi deve decidere se metterli in vendita in lotti o aspettare la completezza del primo ordine prima di renderli disponibile all’acquisto. Per il modello da 25$ per il momento non si sa quando sarà in vendita, ma sappiamo che avverrà prossimamente.  La Fondazione è soffocata dalle continue domande, ma bisogna avere pazienza.

Mentre nessuna data è stata resa nota ancora, se il primo lotto sarà per la fine di gennaio, possiamo presumere che il resto accadrà nel primo periodo di Marzo. Suggeriamo alla Raspberry Pi Foundation di investire un po’ di server utilizzando il denaro delle aste eBay per tenere il magazzino online su e fare il lancio giornaliero. Per il costo di produzione di questo tipo di pc, però la Fondazione non si affiderebbe alla Gran Bretagna, poichè scegliendo per esempio un produttore nell’Estremo Oriente sarebbero in grado di salvare 5$ per ogni unità e avere il momento di consegna minore di 12-14 settimane. Quando parliamo di decine di migliaia di unità, la differenza è grande e tagliare 10 settimane dalla consegna è notevole per una scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *