La porta su Marte ha scioccato il web, cosa risponde la Nasa

La porta su Marte ha scioccato il web cosa risponde la Nasa

L’immagine della porta su Marte ha scioccato il web, ora tutti sono in attesa della risposta degli scienziati che non si è fatta attendere.

La porta su Marte la Nasa resta in silenzio

La foto, che è diventata l’argomento più discusso sui social non appena è stata pubblicata, è stata rilasciata il 7 maggio.

E’ stata catturata da una delle telecamere di Curiosity. La Nasa ha pubblicato la foto che ovviamente è sembrata a tutti una porta scavata nella roccia, attualmente però la Nasa non ha rilasciato ancora nessuna dichiarazione sull’argomento.

L’immagine sgranata catturata da Curiosity la scorsa settimana mostra chiaramente un vuoto rettangolare nella superficie della roccia. In quanto tale, inevitabilmente, tutti hanno generato teorie legate ad una possibile antica vita aliena su Marte.

La porta su Marte, arriva la spiegazione degli scienziati

Se date un’occhiata più da vicino, la semplice spiegazione per la porta su Marte è in realtà contenuta nella foto, spiegano gli scienziati. Il professor Sanjeev Gupta, dell’Imperial College di Londra, ha detto al Daily Telegraph che ci sono prove che la cavità rettangolare, che sembra una porta, si sia formata attraverso “normali processi geologici“.

All’interno della “porta” c’è una profonda crepa o spaccatura, che indica una cavità nella roccia segno che è successo qualcosa che sarebbe potuto accadere in qualsiasi momento negli ultimi centinaia di milioni di anni.

Il professor Gupta, che lavora con la NASA alla missione Curiosity, ha dichiarato: “Le fessure sono abbondanti su Marte e sulla Terra, non hanno bisogno di oscillazioni simili a terremoti per essere prodotte“.

foto@Nasa

La porta su Marte inganna per la prospettiva

Secondo gli esperti, la prospettiva entra in gioco anche quando l’immagine è così simile alla porta. La NASA afferma che la fessura sembra una porta piena perché l’immagine è estremamente ingrandita.

Parlando con Snopes, un sito web che conferma la veridicità della notizia, il funzionario ha affermato che il divario simile ad una porta era in realtà una piccola crepa in una roccia.

Facendo riferimento alle dichiarazioni degli scienziati del team, il funzionario ha sottolineato che la fessura simile a una porta è in realtà molto piccola e misura circa 30 centimetri per 45 centimetri.

Secondo gli scienziati, “Ci sono fratture in tutta questa roccia, ed è qui che si intersecano diverse fratture lineari“.

Il rover, inviato su Marte dalla NASA, è atterrato nel cratere Jezero con l’elicottero Mars Ingenuity il 18 febbraio dello scorso anno. Curiosity raccoglie campioni e restituisce immagini.

Ci vorranno almeno altri due anni per esplorare a fondo la regione.

fonte@Milliyet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *