L’ attacco a Sony passa attraverso Amazon

A quanto pare su Amazon è possibile, per 3$ all’ ora, utilizzare i loro server per far ciò che si vuole. Ed è proprio questo che hanno fatto alcuni hacker responsabili dell’ attacco nelle scorse settimane ai server di Sony e del portale Play Station Network.

L’ hacker avrebbe usato un nome fasullo quindi senza infrangere il server del grande shop online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.