iPhone 14 può collegarsi al satellite se non hai internet

iPhone 14 puo collegarsi al satellite se non hai internet

Con l’avvicinarsi dell’annuncio ufficiale dei prossimi telefoni iPhone dell’azienda americana, l’iPhone 14, che sarà lanciato il 7 settembre, sono emerse molte indiscrezioni che confermano che i prossimi telefoni conterranno la funzione di comunicazione satellitare.

Le immagini del pianeta Terra, del sistema solare e dei satelliti utilizzati nell’annuncio del nuovo sistema operativo (IOS 16) hanno sollevato speculazioni sull’intenzione di Apple di annunciare una funzionalità di cui ha discusso a lungo internamente, ovvero abilitare il telefono per effettuare alcune comunicazioni senza Internet o una linea telefonica.

L’azienda ha pianificato da tempo di aggiungere funzionalità di comunicazione satellitare ai propri dispositivi, inclusa una funzione di messaggistica di emergenza e un meccanismo per segnalare incidenti gravi in ​​luoghi privi di servizio cellulare.

Alcuni dispositivi Apple attuali hanno una funzione per chiamare rapidamente i servizi di emergenza e fornire loro la posizione del telefono in caso di emergenza, ma la nuova funzionalità pianificata consentirà ai proprietari di telefoni di chiamare i servizi di emergenza da montagne remote, barche in mare e altri posti.

Per quanto riguarda le immagini del sistema operativo iOS 16, Apple dovrebbe includere questo servizio attraverso la cooperazione tra i servizi mobili T-Mobile e Starlink, di proprietà del miliardario americano Elon Musk, al fine di fornire servizi di comunicazione in luoghi remoti che i servizi T non sono a disposizione.

Questi piani aprono possibilità agli iPhone di potersi connettere a Internet ed effettuare telefonate regolari tramite collegamenti satellitari, e la società ha già discusso internamente di aumentare le capacità satellitari dell’Apple Watch.

E le immagini trapelate dei design di iPhone 14 hanno mostrato quello che sembra essere un cambiamento nella forma della parte superiore dello schermo, noto come “tacca”.
Secondo “Forbes”, diverse indiscrezioni indicano la sostituzione di questa parte con due fori.

Le fughe di notizie indicano anche che Apple ha spostato un po’ il segnale della potenza di Internet e della batteria.

Mentre alcuni mettono in dubbio la validità di questa fuga di notizie, altri indicano che “Apple” ha recentemente ottenuto un nuovo brevetto che le consente di reindirizzare la radiazione infrarossa verso il viso, che è una parte fondamentale della tecnologia utilizzata da “iPhone” per identificare il viso del suo proprietario.

Alcuni hanno collegato questo brevetto alla capacità di Apple di ridurre la “tacca” mantenendo la stessa efficacia nel riconoscimento facciale. In questo scenario, l’iPhone manterrebbe la sua capacità di leggere i volti, ma con un’area dello schermo più ampia.

foto@Tony Webster from Minneapolis, Minnesota, United States, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.