Inps, ecco dove vivono i più ricchi d’Italia

Inps ecco dove vivono i piu ricchi dItalia

Non è certo un mistero che, a fronte di pochi “paperoni” milionari che posseggono fortune immense, c’è una vastissima classe media che fa fatica a far quadrare i conti ed ad arrivare a fine mese col proprio stipendio ed un’altrettanta vasta platea di poveri, senza lavoro e senza troppe speranze per il futuro.

Quando si parla di ricchi e ricchissimi li si considera solitamente in modo astratto, senza identificarli e senza una precisa collocazione geografica.

Anche se, a onor del vero, gli ultimi dati Inps, contenuti nel suo Rapporto annuale, arrivano a confermare quello che era facilmente intuibile: i ricchi si concentrano soprattutto nelle grandi città, dove possono circondarsi di lusso e agi.

Si viene infatti a scoprire che vive a Milano il 54% del top 0,01% – micro-fascia in cui si colloca chi guadagna più di 533 mila euro – e il 42% del top 0,1% – chi prende oltre i 217 mila euro annui. La seconda classificata è Roma, con percentuali, sottolinea l’Inps, «che però non raggiungono il terzo di quelle milanesi». Più si alza l’asticella di quelli che l’Istituto definisce “top earner”, più si riscontra una concentrazione al Nord, soprattutto nelle aree urbane. 

Ma non ci sono solo divari territoriali. Il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, nella relazione che ha accompagnato il Rapporto annuale, ha evidenziato “come all’aumentare dei percentili lungo la distribuzione dei salari la quota di donne diminuisce in modo drastico: nel top 10% tale quota si attesta al 23%, nel top 1% si scende al 15% e nel top 0,01% la percentuale di donne è solo del 7,5%”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *