I Primi aggiornamenti per Galaxy S3 sono per Vodafone e 3

Come potevamo facilmente aspettarci, il primo telefono che avrebbe ricevuto Android 4.1 Jelly Bean sarebbe stato il modello di punta della Samsung, il Galaxy S3. L’aggiornamento però non è ancora disponibile per tutti quanti, infatti i primi a ricevere l’aggiornamento sono stati i possessori di un Galaxy S3 brandizzato dall’operatore telefonico 3.

galaxy s3

Proprio in queste ore però la news Android più gettonata è la disponibilità dell’aggiornamento anche per i Galaxy S3 brandizzati dalla Vodafone, che potranno godere appieno di tutte le nuove funzionalità introdotte con l’ultima versione del sistema operativo Google. Da questa mattina anche gli smartphone non brandizzati sparsi per l’Europa hanno iniziato a ricevere i primi aggiornamenti, e pian piano la distribuzione si dislocherà in tutta l’Europa. Per quanto riguarda l’Italia gli smartphone non brandizzati dovrebbero riuscire a ricevere l’aggiornamento entro la fine del mese di Novembre.

Tra le tante novità del nuovo Jelly Bean troviamo una migliore stabilità e fluidità del sistema, che rende molto più veloci le operazioni effettuate centinaia di volte ogni giorno, come l’apertura ed il caricamente dei messaggi e la rubrica. Questo miglioramento della fluidità e riscontrabile anche nel GamePlay. Tutto questo unito alcune nuove funzionalità come il Multiview, che permette di tenere aperte contemporaneamente due finestre sul proprio device. Questa funzione in particolare si rende molto utile nello spostamento e/o trasferimento dei file: basta infatti trascinare l’oggetto interessato da una finestra all’altra per spostarlo. Troviamo anche una nuova riorganizzazione del menù e delle impostazioni, abbinate ad una nuova ed accativante barra delle notifiche. Insomma, l’aggiornamento che tutti vorrebbero. A quanto pare Google crede fermamente in questo sistema operativo, e noi siamo con lui, visti e considerati tutti i miglioramenti che si ricevono ogni qualvolta ci siano una nuova versione di Android disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.