Attacco al pentagono

Il Washington Post fa sapere che al Pentagono c’è stato un furto di 24 mila file da parte di hacker di un servizio segreto straniero.

ll sottosegretario della Difesa Usa, William Lynn, precisa che l’attacca è stato indirizzato verso un’azienda esterna che si occupa della sicurezza della Difesa statunitense, la quale però condivide molti file con il Pentagono.

Oggi il Pentagono ha risolto creando un programma per la gestione dei file che usa la più moderna tecnologia al mondo, super complesso e addestrando anche quache militare specializzato.

Il neo segretario alla difesa, Leon Panetta, comunica “Ogni giorno vengono identificati e minacciano la nostra sicurezza, la nostra economia e i nostri cittadini qualcosa come 60 mila nuovi programmi di software o loro varianti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.