Apple Watch si attiva contro gli incubi notturni

Apple Watch si attiva contro gli incubi notturni

Per coloro che hanno incubi dovuti a disturbo da stress post-traumatico (PTSD), l’Apple Watch funzionerà con un’app che aiuta chi soffre di questo problema. Chiamata Nightwarela Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha annunciato venerdì che l’app è stata approvata. I sensori sull’Apple Watch monitorano la frequenza cardiaca e il movimento del corpo dell’utente durante il sonno e questi dati vengono inviati a un server dove vengono confrontati con un profilo di sonno di base per l’utente basato su algoritmi.

Se Nightware decide che l’utente sta vivendo un incubo, l’Apple Watch invia vibrazioni nel tentativo di interrompere l’incubo che infastidisce l’utente. Nightware non è concepito per essere un trattamento autonomo per incubi basati su PTSD e dovrebbe essere utilizzato sotto la supervisione di un medico. È necessaria una prescrizione per utilizzare l’app perché semplicemente non è per tutti. Coloro che agiscono durante gli incubi durante il sonnambulismo o compiendo atti di violenza non dovrebbero utilizzare l’app. E ci sono alcune condizioni che giustificano una chiamata immediata a un medico come la sonnolenza diurna. 

Apple Watch si attiva contro gli incubi notturni
foto@Wikimedia

Si consiglia agli utenti di chiamare un medico se gli incubi persistono o se le vibrazioni dell’orologio portano a risvegli non correlati ad eventuali incubi o disturbi del sonno. E l’Apple Watch utilizzato con l’app Nightware dovrebbe essere indossato ogni sera prima di andare a letto. Non deve essere utilizzato mentre si guarda la televisione o si legge a letto poiché potrebbe causare falsi allarmi. Inoltre, l’orologio non deve essere indossato troppo stretto e se si verificano irritazioni della pelle, l’utente deve interrompere immediatamente l’uso.

La FDA ha dichiarato: “Questo dispositivo è stato studiato attraverso uno studio randomizzato di 30 giorni, controllato con simulazione, su 70 pazienti. Una terapia fittizia è un trattamento o una procedura inattiva che ha lo scopo di imitare il più fedelmente possibile una terapia in uno studio clinico. Pazienti nel gruppo sham indossava il dispositivo, ma non è stata fornita alcuna stimolazione vibratoria. La sicurezza è stata valutata utilizzando misurazioni convalidate di suicidalità e sonnolenza e non ci sono stati cambiamenti in nessuno dei due nel corso dello studio in entrambi i gruppi. Il sonno è stato valutato con due versioni di la scala Pittsburgh Sleep Quality Index, il questionario autovalutato per la valutazione della qualità del sonno, inclusa una versione di quella scala destinata ai pazienti con PTSD. Sia il gruppo fittizio che quello attivo hanno mostrato miglioramenti sulle scale del sonno, con il gruppo attivo che mostrava maggiori miglioramento della finzione.Le prove hanno dimostrato che i probabili benefici superavano i probabili rischi “.

L’Apple Watch si è guadagnato la reputazione di dispositivo salvavita. Il cardiofrequenzimetro del segnatempo ha salvato diverse vite. In genere, gli utenti ricevono una notifica che la loro frequenza cardiaca è troppo alta o troppo bassa che li invia all’ospedale dove un medico trova un problema che deve essere affrontato piuttosto rapidamente. 

L’anno scorso Apple ha aggiunto un ECG (elettrocardiogramma) alla quinta serie di smartwatch. Questa funzione monitora il cuore dell’utente per rilevare ritmi anomali che potrebbero essere il segno di fibrillazione atriale (AFib). Quest’ultimo può portare a coaguli di sangue, ictus e insufficienza cardiaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *