Windows 11 arriva la beta version pubblica

Windows 11 arriva la beta version pubblica

Microsoft ha rilasciato la prima beta pubblica di Windows 11. Gli utenti possono installare l’aggiornamento tramite il programma Windows Insider.

Il sistema operativo Windows 11, che apparirà come una versione più sviluppata di Windows 10 nei prossimi mesi, è stato introdotto nelle scorse settimane.

Il nuovo Windows 11, che cambierà notevolmente l’esperienza utente e il design di Windows 10, ha già fatto colpo.

Microsoft, che in precedenza aveva rilasciato la versione beta per sviluppatori del nuovo sistema operativo, ora ha reso disponibile la versione pubblica.

Microsoft afferma che la versione beta pubblica contiene molti meno bug, quindi gli utenti regolari possono installare e provare l’aggiornamento.

Per installare la versione Developer di Windows 11, prima vai su Impostazioni › Windows Update › Programma Windows Insider dal tuo computer Windows 10.

Gli utenti che non hanno mai installato il nuovo sistema operativo possono installare la versione beta di Windows 11 da questo menu.

Windows 11 richiede il chip di sicurezza TPM 2.0, che ora è integrato nei nuovi laptop e desktop. I computer senza questo chip non sono considerati compatibili con Windows 11.

Per ora, è possibile disabilitare il requisito TPM 2.0 modificando le impostazioni pertinenti nel registro. Tuttavia, in futuro, Microsoft potrebbe anche modificare questa opzione.

Infine, bisognerà soddisfare alcuni requisiti di sistema per poter installare l’aggiornamento di Windows 11:

I requisiti minimi sono:

Processore dual-core a 64 bit da 1 GHz
4 GB di RAM
64 GB di spazio di archiviazione
Schermo da 9 pollici
Risoluzione 1366 x 768 pixel
Schede grafiche compatibili con DirectX 12 / WDDM 2.x
TPM 2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *