Tecnologia, a che cosa è più utile per gli italiani?

Come la usano e a cosa è più utile la tecnologia per gli Italiani?

Gli Italiani si aspettano di più dalla tecnologia nel settore della medicina, al 58%, e nel settore dell’ambiente. La relativa ricerca è stata effettuata da GFK Eurisko-Gilead, ed è stata presentata il 13 ottobre a Milano.

L’intervista è stata fatta su un campione di mille persone, di per sé abbastanza significativo. La ricerca evidenzia pure che l’Italiano si preoccupa molto della propria salute, tant’è che il 70% dei nostri connazionali è al corrente di innovazioni mediche, medicali, sanitarie, anche quelle di natura digitale.

Le parole d’ordine paiono essere innovazione e semplificazione. Semplificazione nei rapporti fra medico e paziente e strutture sanitarie e paziente, con contatti tramite mail, cartelle cliniche condivise e così via.

Innovazione, in quanto la tecnologia applicata alla medicina ha dato negli ultimi decenni risultati di assoluto rilievo, soprattutto per quel che riguarda le diagnosi.

Probabilmente in un futuro abbastanza vicino, saremo in grado di essere curati anche senza fare le file dal nostro medico di famiglia.

Sarà sufficiente Skype per i contatti visivi, e poi email, Whatsapp e quant’altro per spedire i risultati delle analisi o altri quadri diagnostici, stando comodamente a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.