Pec: ecco di cosa si tratta

Pec ecco di cosa si tratta

Che sia per un concorso o per inoltrare un documento importante o interfacciarci con le varie pubbliche amministrazioni, ormai sempre più spesso ci viene richiesto il possesso della cosiddetta “Pec”, anche se ancora non obbligatoriamente.

Ma di cosa si tratta?

La Pec altro non è che l’acronimo di Posta Elettronica Certificata (PEC), un sistema che consente di inviare e-mail con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, come stabilito dalla normativa vigente.

In soldoni, la pec è come una raccomandata con ricevuta di ritorno, ma viaggia attraverso canali di comunicazione digitale. La posta elettronica certificata aggiunge al messaggio inviato e ai suoi allegati la certezza, a valore legale, dell’invio e della consegna o meno del messaggio e-mail al destinatario.

Al momento non è possibile disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata in modo gratuito e quindi per avere una PEC è necessario pagare un canone su base mensile, annuale, biennale o triennale rivolgendosi a uno dei provider che offrono tale servizio. 1.3.6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *