Nano quadrotors dimostra il comportamento dello sciame complesso

La Robotica generale, l’ Automazione, la Percezione e il Sensing and Perception Lab (GRASP), con base nell’università della Pennsylvania, è già ben noto per il suo lavoro con i quadrotors. Nel passato il gruppo di ricerche quadrotor è riuscito a fare in modo aggressivo, significare che potrebbe atterrare su superfici e una manovra angolata attraverso piccole finestre ad alta velocità con un voloquadrotor. Quindi ali quadrotors è stato insegnato a lavorare insieme per costruire una struttura della torre. Un nuovo video inviato dal Laboratorio GRASP mostra che lo sviluppo di quadrotors non sta rallentando. Alex Kushleyev, Daniel Mellinger, e Vijay Kumar hanno anticipato il comportamento del quadrotor verso il punto dove essi ora possono eseguire un comportamento dello sciame autonomo abbastanza complesso.

I gruppi di fino a 20 nano quadrotors dimostrano il movimento in più formazioni. Prima di tutto riusciamo a vedere il volo della formazione in cui ogni autonomoquadrotor riesce a tenere la sua posizione nella formazione perfettamente durante il movimento. Le formazioni possono anche le transizioni tra molte 3D forme. L’intelligenza dello sciame è cosicché il volo di formazione può considerare ostacoli. Così, ad esempio, 20 voli quadrotors in una formazione 4×5 adatteranno automaticamente le loro condizioni di viaggiare attraverso un piccolo divario come una finestra. Una volta che attraverso il divario che essi sposteranno indietro in formazione. Il nano quadrotors è stato sviluppato da KMel Robotics, ma poche particolarità sono conosciute a proposito della loro marca su. Il movimento aggressivo del quadrotors è impressionante, ma è la loro capacità a lavorare autonomamente e come un gruppo quello farà eccitare la maggior parte della gente, e delle società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.