Marketplace, Facebook si lancia nell’e-Commerce

Facebook si entra d’imperio nell’e-Commerce con “Marketplace” il nuovo servizio del social network.

Da oggi in poi gli utenti di Facebook potranno vendere e acquistare all’interno del social attraverso “Marketplace”.

Secondo i geni di Menlo Park, “Marketplace” non è che l’evoluzione naturale dei servizi di e-Commerce che già si trovano nella piattaforma del social blu.

Il nuovo servizio sarà presto lanciato in tutto il mondo. Già in questa settimana arriverà negli Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda.

Oggi gli utenti di Facebook, e se ne contano almeno 450 milioni, vendono e comprano attraverso i gruppi più disparati.

Con l’arrivo di Marketplace tutto sarà molto più semplice perché tutti sapranno che c’è un unico posto in cui è possibile fare “affari”. Gli acquirenti possono prendere contatto direttamente con i venditori e proporre un’offerta.

Chi vuole vendere, invece, non deve fare altro che postare una foto dell’oggetto con tanto di descrizione e prezzo. Nulla di nuovo. Il meccanismo è comune a tutti i siti e-Commerce.

Gli oggetti saranno divisi in categorie e anche per città e/o regioni. Ovviamente anche qui ci sarà un algoritmo capace di imparare i gusti dell’utente, perciò la vetrina dei prodotti sarà generata, e personalizzata, in automatico.

Da sottolineare che Facebook non chiederà il pagamento di nessuna percentuale per ogni prodotto venduto. Il social, infatti, guadagnerà sulla maggior attività all’interno della piattaforma, cosa che si traduce con più inserzionisti e, quindi, più introiti attraverso la pubblicità.

Già nei prossimi giorni dovremmo vedere comparire, all’interno dell’app mobile di Facebook, al posto dell’icona di “Messenger” quella di “Marketplace”.

Si ricorda che questo nuovo servizio sarà disponibile sono per i dispositivi mobile. Forse in futuro arriverà anche sul desktop ma di questo al momento non c’è certezza alcuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.