Icann: assunto un hacker

La società Icann, la quale lavora all’ assegnazione di nomi e indirizzi internet, ha assunto l’ hacker 41enne statunitense Jeff Moss nel ruolo di capo della sicurezza e di vice presidente. Una mossa che ha sbalordito in molti, ma non tanto. Pare infatti, che in passato abbia lavorato anche alla Secure Computing Corporation, alla Ernst & Young e alla Homeland Security Council.
«Non posso immaginare nessun altro che abbia le conoscenze di cui dispone Moss. Solo lui é in grado di captare per tempo i pericoli e difenderci dagli attacchi informatici», ha commentato, Rod Beckstrom, presidente e amministratore delegato dell’Internet Corporation for Assigned Names and Numbers, appunto l’Icann.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *