Hai un device vecchio? Meglio fare subito un backup

Hai un device vecchio Meglio fare subito un backup

Oggigiorno tutti noi abbiamo a che fare con una molteplicità di device elettronici, a partire dagli smartphone e dai pc, passando per tablet, e-reader, macchine fotografiche digitali e così via.

Naturalmente proprio perché dipendenti da una memoria interna possono “abbandonarci” in ogni momento o possiamo perderli, ma soprattutto quando sono già vecchiotti o comunque danneggiati, è sempre meglio fare backup frequenti.

Di cosa stiamo parlando?

Il backup consiste essenzialmente nel fare una copia di riserva di tutti i propri file digitali al fine di prevenirne la perdita definitiva a causa di improvvisi eventi malevoli, siano essi accidentali o intenzionali.

Il backup dei file naturalmente deve essere memorizzato in un posto diverso dal dispositivo originale: a cosa servirebbe avere una copia dei file originali sullo stesso device, nel caso il device in questione si rompesse o perdesse?

La soluzione più facile è salvare i file  su un disco diverso, magari su un disco esterno, ma oggigiorno lo si può fare semplicemente in Internet, grazie ai numerosi servizi cloud disponbili.

Il sistema operativo Windows ha già installato un programma che permette la creazione rapida di backup, ma sono disponibili una miriade di programmi di terze parti che permetteranno di creare backup in modo semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *