Hackera Modern Warfare 2 e collabora con Microsoft

Ha 14 anni il ragazzo che, secondo un giornale irlandese, avrebbe hackerato il videogioco Modern Warfare 2 mettendo a repentaglio i dati di migliaia di utenti. La Microsoft Ireland


a quanto pare incuriosita dal giovane ha deciso di iniziare una collaborazione con lui sfruttare le sue capacità in modo legale.
Siamo davanti a due facce della medaglia, quella in cui Sony cerca di “abbattere” gli hacker e quella in cui altre società come Microsoft collaborano con loro. Secondo voi chi fa bene e perchè?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.