Entro il 2030 più del 65% delle auto saranno elettriche

Secondo McKInsey e Bloomberg New Energy Finance entro il 2030 più del 65% delle auto saranno elettriche.

Solo fino a una quindicina di anni fa sembrava fantascienza. Non reputavamo possibile che un’auto potesse essere alimentata da una fonte energetica che non fosse petrolio e i suoi derivati.

Poi sono arrivate le macchine a GPL, poi ancora quelle a metano, poi quelle elettriche e, in via sperimentale, anche quelle all’idrogeno.

C’è stata un’accelerazione formidabile nei tempi, tanto che al momento in Italia già si cominciano a vedere le prime vetture alimentate a energia elettrica.

Mancano certamente ancora le stazioni di rifornimento, così come i prezzi delle vetture sono molto alti, tuttavia non c’è dubbio che questa tecnologia, senz’altro la più pulita, prenderà sempre più piede nei prossimi anni.

Una ricerca congiunta effettuata da McKInsey e Bloomberg New Energy Finance, ci dice che nel 2030 nelle grandi città due terzi delle auto saranno elettriche e il 40% addirittura a guida autonoma, cioè senza guidatore al volante.

Nella ricerca si evidenzia pure che nelle città più densamente popolate e ad alto reddito, le auto private saranno sostituite da mezzi pubblici elettrici, car sharing e veicoli a guida autonoma.

E speriamo che succeda presto anche nelle nostre megalopoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.