E’ possibile ricavare oro dai nostri PC

L’oro è uno dei metalli più preziosi al mondo e generalmente viene usato per ideare gioielli. Da qualche tempo, però, si è scoperto che quasi tutti gli elementi elettronici che fanno parte della nostra quotidianità, contengono tracce di oro.

oro

In particolar modo in questo periodo in cui il prezzo oro è alle stelle, visto che questo prezioso metallo viene ritenuto un sicuro bene rifugio in tempo di crisi. Come ad esempio i computer e i cellulari. Per i primi soprattutto si è creata una vera e propria “mania”, ideando sistemi e stratagemmi per recuperare l’oro all’interno dell’hardware. E’ un procedimento molto complesso poiché l’oro è distribuito su numerosi componenti del pc, dalla RAM al processore, passando per la scheda madre, ed è faticoso estrarlo; tanto da dover utilizzare anche prodotti chimici altamente tossici, i quali non di rado hanno scatenato incidenti pericolosi, se non addirittura mortali.

Nei Paesi più all’avanguardia, come il Giappone ad esempio, il recupero dell’oro dai personal computer è già un attività in espansione che ha permesso di creare lavoro nuovo: numerosi sono infatti i settori specializzati in queste operazioni, che hanno un risvolto positivo anche per l’ambiente grazie, infatti, allo smaltimento dei rifiuti speciali. Ora più che mai, sottolinenado il prezzo attuale dell’oro, si sente parlare di questo argomento, che fa gola ai più. Pare infatti che all’interno di una scheda madre si possa trovare mezzo grammo d’oro. Ovviamente parliamo di convenienza solamente a livello industriale, non di certo a livello casalingo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *