Cos’è l’ overclock?

L’overclock è un processo tramite il quale è possibile portare un determinato componente a lavorare a frequenze superiori a quelle di default. Il principio che ha dato vita al fenomeno dell’overclock è l’assunzione che processori, RAM etc. sono prodotti industriali, realizzati da macchine e quindi come ogni prodotto industriale non vengono prodotti per funzionare alla loro frequenza di default ma presentano una certa tolleranza per avere la certezza che il componente funzioni correttamente a default.

Ad esempio un processore da 2Ghz non viene prodotto come processore da 2Ghz perchè un minimo errore nel processo produttivo rendere il processore non funzionante alla frequenza per cui è stato progettato, per questo motivo un processore da 2Ghz viene realizzato come processore da 2,4Ghz e poi limitato a 2Ghz in modo da avere la certezza che quella CPU venduta con frequenza di 2Ghz funzioni correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.