Call of Duty non lascia la console della Sony

Call of Duty non lascia la console della Sony

Alcuni giorni fa è circolata che Sony ha “reagito” all’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft e ha rilasciato le sue prime dichiarazioni.

Il team di Jim Ryan ha affermato di ritenere che Xbox non seguirà lo stesso percorso di Bethesda.

Adesso, Phil Spencer, boss di Xbox, tramite il suo account Twitter ufficiale è intervenuto sull’argomento, dicendo tra l’altro che Sony è una parte molto importante del settore e che Microsoft apprezza il rapporto che ha con essa.

“Ho avuto alcune conversazioni durante la settimana con il capo della Sony. Ho confermato loro la nostra intenzione di rispettare tutti gli accordi esistenti dopo l’acquisizione di Activision Blizzard, ma anche il nostro desiderio di mantenere Call of Duty su PlayStation. Sony è una parte importante del nostro settore e apprezziamo il nostro rapporto con essa“.

foto@Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.