Astronomia, gli eventi del mese di ottobre

Ecco i più importanti eventi astronomici del mese di ottobre: tutti col naso all’insù.

Intanto rammentiamo che nella notte fra il 29 e il 30 entrerà di nuovo in vigore l’ora legale, quindi le lancette dell’orologio andranno spostate un’ora indietro. Ammesso che ci siano ancora gli orologi con le lancette.

Ci sarà la congiunzione Luna-Venere il giorno 3. Poi la congiunzione Luna-Saturno il 6. Poi quella Luna-Marte il giorno 8.

A seguire quella Luna-Giove il 28. Poi Venere-Saturno il 30.

La congiunzione è quel fenomeno dove vediamo allineati due o più oggetti celesti, che si trovano grosso modo ad avere le stesse coordinate in ascensione retta.

Per quel che riguarda gli sciami meteorici, ci sarà quello importante delle Orionidi, che però non sarà particolarmente spettacolare perché coincidente con il periodo di luna quasi piena, con relativo abbaglio che ne renderà difficile l’individuazione.

Queste stelle cadenti avranno il loro picco fra il 21 e il 22, e sono i frammenti del passaggio della cometa di Halley.

Insomma, la cometa che si perde i pezzi passando vicino al sole: qualche pezzo cade nella nostra atmosfera e si incendia.

Ecco spiegato il fenomeno delle Orionidi. Ovviamente bisognerà guardare soprattutto in direzione della Costellazione di Orione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.