Apple, continua ad aumentare il suo valore

Apple continua ad aumentare il suo valore

Anche a causa dello scoppio della pandemia di Covid 19 e della conseguente crisi economica che si è innestata, migliaia di aziende nel mondo hanno visto dimezzarsi il loro valore, e moltissime rischiano addirittura di dover chiudere i battenti.

Ma non è questo il caso di Apple: la mela morsicata è infatti diventata la prima società statunitense quotata in Borsa a superare la soglia dei 2mila miliardi di dollari di capitalizzazione, quando il suo titolo ha toccato i 467,77 dollari. Apple aveva superato per la prima volta la soglia dei 1.000 miliardi il 2 agosto 2018. 

Le azioni Apple hanno guadagnato il 60% in un anno, nel corso di una pandemia che ha azzoppato moltissime aziende. La vera spinta c’è stata l’anno scorso, quando il titolo ha guadagnato oltre il 120% su base annua.

In media, secondo le analisi del Wall Street Journal la Mela ha guadagnato il 3.5% ogni settimana dall’inizio di giugno, con un aumento in particolare nel mese di luglio.

A contribuire al successo l’iPhone 11, che è stato lo smartphone più venduto al mondo, senza contare che l’attesa dell’iPhone 12 è già alle stelle.

foto@Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *