Via Lattea, la prima mappa in 3D rivela che è enorme

Via Lattea la prima mappa in 3D

La Via Lattea è enorme, lo rivela la prima mappa in 3D.

La nostra galassia è più grande di quanto possiamo immaginare: in essa sono presenti  1.142 milioni di stelle.

E’ possibile una precisione così millimetrica? Pare di sì visto che alla European Space Agency ci sono riusciti.

Grazie al lavoro svolto dal satellite Gaia, i cervelloni del’ESA sono riusciti a realizzare la più precisa mappa della Via Lattea di sempre.

Ricordiamo che il satellite Gaia è stato  lanciato in orbita nel 2013 per registrare quanti più dati possibili dell’universo in cui è immersa la Terra.

Gaia ha svolto il suo lavoro alla grande, i risultati della sua indagine sono stati sorprendenti.

Il satellite ha rilevato un numero di stelle venti molte maggiore di  quelle individuate dal satellite Hipparcos tra il 1989 e il 1992. L’Esa all’epoca, infatti, riuscì a contare “solo” 400, milioni di stelle.

L’ideatore della ricerca, lo scienziato Timo Prusti, ha spiegato: “La bellissima mappa che abbiamo pubblicato in queste ore mostra la densità delle stelle, misurata dal satellite Gaia percorrendo tutto il cielo”.

Nonostante i dati finora elaborati siano preliminari, vogliamo renderli subito disponibili alla comunità astronomica per far sì che siano utilizzati immediatamente“.

All’operazione hanno partecipato anche 70 scienziati italiani dell’Inaf e dell’Asi. Italiana anche la spedizione del satellite che è stata finanziata anche dalla Leonardo-Finmeccanica.

In più, i dati raccolti da Gaia è archiviata a Torino nel Centro Altec, ed elaborata a Roma nell’ASi Science Data Center.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *