Apple, fra le nuove emoji anche David Bowie

Le nuove emoji di Apple saranno dedicate all’arte e agli artisti.

Con gli aggiornamenti del sistema operativo mobile di Apple nella versione 10.2, potranno essere scaricate anche le nuove emoji: immagini da 12 pixel che ci porteranno nel variegato universo dell’arte.

Apple ha dedicato anche al mitico David Bowie una emoji che lo ritrae con lo stesso trucco che il cantante sfoggia copertina dell’album Aladdin Sane del 1973.

L’emoji di David, che avrà una banda rossa sull’occhio, si sdoppia perché a Cupertino hanno pensato di farne una versione maschile e una femminile.

Tutte e due vogliono essere un omaggio al grande cantante britannico che un brutto tumore ha portato via per sempre il 10 gennaio 2016.

L’intuizione delle emoji dedicate all’arte è molto piaciuta al Moma, Museo di Arte Moderna di New York che ha acquistato il set originale di 176 emoji per la sua collezione permanente.

In questo modo il blasonato Museo Moma ha riconosciuto ufficialmente l’idea che la cultura di Internet è un grande progetto di collaborazione artistica che appartiene a tutti e a nessuno.

I glifi acquistati dal Moma erano stati disegnati per la giapponese NTT DoCoMo e lanciati nel 1999. Questi furono i primi simboli pittografici apparsi nelle comunicazioni mobili.

Ma da allora ci sono voluti altri dieci anni prima che diventassero un fenomeno sociale. In seguito è stato proprio grazie ad Apple che le emoij si sono imposte, infatti, è da quando sono state integrate nell’iPhone nel 2011 che hanno preso il volo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.