Antifurti contro i falsi allarmi per animali

La sicurezza della propria casa passa, al giorno d’oggi, necessariamente per un antifurto. I sistemi “home” si sono evoluti negli ultimi anni e garantiscono protezione con una predisposizione ai falsi allarmi pari allo zero. Un sistema di allarme può essere acquistato anche in kit per un maggiore risparmio, ma è l’intervento di un installatore professionista che lo rende più sicuro e difficilmente “penetrabile”.

Antifurti

I componenti base di un antifurto sono principalmente tre: centralina, sensori e sirena. A questi si possono aggiungere una serie di complementi che rendono più completo il sistema stesso, ad esempio telecomandi, tastiere, rilevatori esterni, barriere perimetrali, telecamere di sorveglianza. Il funzionamento di un sistema di allarme è abbastanza semplice. Il punto di controllo è rappresentato dai sensori. Si utilizzano maggiormente quelli PIR ovvero passive infrared, a raggi infrarossi. Il concetto base è che ogni corpo umano emette calore. Questi sensori riescono a leggerlo a distanza riconoscendo quando si tratta di essere umano oppure di animale. Nel primo caso inviano un segnale di allarme alla centrale ch fa scattare la sirena.

Quando è partito l’allarme non c’è soltanto l’avvisatore acustico rappresentato dalla sirena. Il proprietario della casa, o i suoi parenti o anche le forze dell’ ordine vengono avvertite tramite il combinatore telefonico già presente sulla centralina. Questa piccola scheda è connessa alla linea telefonica tradizionale e/o ad una Sim del cellulare per chiamare i numeri preimpostati ed inviare un messaggio che avremo precedentemente registrato. Ricevuta la chiamata il proprietario potrà disattivare anche l’allarme con il telefono. Ovviamente nel frattempo sarà stato avvertito del tentativo di intrusione.

Un buon antifurto, come precedentemente detto, deve essere sicuro ed affidabile, non deve far partire una chiamata o far scattare la sirena al passaggio di animali domestici o uccelli se si tratta di rilevatore esterno. Per questo i sensori vanno tarati nella giusta maniera. Esiste la funzione “PET IMMUNE” che garantisce l’antifurto contro i falsi allarmi al passaggio di gatti, cani, uccelli. Le marche migliori attualmente presenti sul mercato sono quasi tutte italiane: Tecnoalarm, Lince, Risco, Bentel, Diagral, Logisty. Per maggiori informazioni segui il blog: http://www.antifurtoallarme.eu/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.