Uber VS Google Car, la sfida fra le driverless è iniziata

Uber Google Car sfida driverless

Negli Stati Uniti è iniziata l’ultima sfida fra le driverless Google Car e Uber è iniziata.

A Pittsburgh, in Pennsylvania, c’è stato il debutto ufficiale dell’auto senza pilota messa a punto da Uber. Questo confronto è di grande rilevanza giacché quello di Uber è il primo test aperto al pubblico a utilizzare una tecnologia che è ben più avanzata dell’Autopilot di Tesla, la Google Car.

La startup di San Francisco Uber ha sfoggiato una ventina di Ford Fusion fornite di laser, videocamere e sensori per testare il servizio.

A girare per la città saranno anche alcuni SUV della Volvo, e la sperimentazione per il momento riguarderà fino a mille clienti Uber.

Durante la fase di sperimentazione, un ingegnere di Uber resterà al volante per intervenire in caso di bisogno o di errore del sistema. Per il momento questo sistema ibrido resterà per dare più sicurezza ai clienti.

Sostengono alla Uber che l’impatto dell’introduzione nel proprio servizio di auto che si guidano da sole, avrà come impatto “una diminuzione del numero di incidenti d’auto che ogni anno uccidono 1,3 milioni di persone, la disponibilità del 20% di spazio in più in città attualmente utilizzato per parcheggiare miliardi di automobili e, ovviamente, un drastico taglio al traffico che tiene bloccati gli automobilisti per diverse ore al giorno”.

Andrew Moore della Carnegie Mellon University a Reuters è convinto che: “Se Uber riuscisse a portare avanti il progetto sarebbe meraviglioso per il nostro Pianeta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.