Internet Reviews

Nilox drops, una valida alternativa alle cuffie Apple Airpods

Nilox drops, una valida alternativa alle cuffie Apple Airpods.

La vita corre sul filo della musica. Ed anche lo sport. Qualche volta, in verità sempre più spesso, la vita e lo sport corrono insieme sul filo della musica.

Sport e musica

Ma dove sta scritto che lo sport deve essere per forza sofferenza? Deve essere anche un piacere praticarlo, ma bisogna pure saper distinguere. Certo che se dobbiamo fare una bella partita a tennis o affrontare un impegnativo torneo di calcetto, non possiamo farlo con le cuffiette; anche se in verità c’è qualche pazzo che lo fa pure.

Altra cosa è una noiosa e tediosissima palestra, dove ci bombardano con quelle musiche monotone che non cambiano mai. Allora, oltre ad annoiarci a fare ginnastica, ci dobbiamo pure sorbire quel gusto musicale improponibile che a volte ci fa venir voglia di scappare via e di chieder i soldi indietro. In questo caso, l’uso di una buona cuffietta è la soluzione migliore.

Così come quando andiamo la mattina presto a correre, col freddo, intirizziti e solitari come orsi nella tundra gelata; in questi casi sentiamo l’esigenza di un minimo di compagnia, che può essere un compagno o una compagna di corsa, oppure le solite cuffiette. C’è anche chi, mentre fa sport, addirittura studia, ascoltando lezioni appositamente registrate.

Nilox Drops, le cuffie wireless per lo sport

La nostra ambizione non è così spinta: ci accontentiamo di farci una passeggiata o una bella corsetta quando abbiamo tempo, magari subito dopo aver smesso di lavorare. La nostra unica esigenza è un buon paio di auricolari che non ci facciano ascoltare la solita musica piatta che assicurano le cineserie varie in circolazione. Nilox Drops, le cuffie wireless, non rientrano certo in questa categoria; anzi, c’è chi dice che potrebbero far concorrenza alle Apple Airpods, che però tardano ad arrivare.

Caratteristiche

Ma vediamo meglio di cosa si tratta. Le cuffiette sono disponibili in cinque differenti colori. Oltre agli auricolari propriamente detti, dentro la confezione c’è il cavo micro USB per la ricarica, un paio di archetti per il fissaggio alle orecchie, dei gommini di ricambio di diversa taglia, l’astuccio, molto carino, per il trasporto, il manuale, la ricarica in assenza di presa elettrica.

Il power bank disponibile si ricarica in circa un paio d’ore tramite la micro USB. Lo stato di ricarica del power bank e delle cuffie è indicato da alcuni LED. Le cuffie posseggono un pulsante che consente di accenderle e spegnerle, oltre a un led che ne indica l’attività.

Tramite l’auricolare destro, possiamo accettare o rifiutare chiamate in arrivo. Ovviamente c’è un microfono integrato.

Qualità sonore e prezzo

Per quanto riguarda la qualità sonora, è fra le migliori che abbiamo ascoltato. Il volume è sufficientemente alto e, aspetto non da poco, la presenza dei toni bassi è notevole, contrariamente a quello che succede con molte altre cuffie del genere.

L’isolamento dall’ambiente esterno è più che sufficiente. Circa l’autonomia delle batterie, invece, non siamo rimasti altrettanto impressionati. Francamente ci aspettavamo qualcosa di più delle tre ore che sono state sperimentate. Ma d’altro canto abbiamo a disposizione il power bank in caso di emergenza. Il prezzo di queste cuffie wireless è abbastanza alto, circa 150 euro ma, tutto sommato, vale la pena farci un pensierino.

Offerta per i lettoriNilox Drops Auricolare Bluetooth, Nero

About the author

Redazione Giga

Redazione Giga

La redazione di Gigabitpc si occupa della stesura dei contenuti per la rivista online.

Add Comment

Click here to post a comment