Sony riduce le possibilità di condivisione su PS3 e PSP

Sony ha annunciato che sta rendendo più strette le regole DRM sui giochi scaricati dal PlayStation Store e il limite massimo di dispositivi collegati sarà ridotto da 5 a 2. Un intervento della compagnia sul blog ufficiale di PlayStation ha reso chiaro che il limite di 2 dispositivi verrà applicato sia a PlayStation 3 che a PSP. La nuova regola entrerà effettivamente in vigore il 18 Novembre e si applicherà solo ai contenuti comprati dopo il 18 Novembre.  Nel caso di PSP, Sony ha indicato che tutti i sistemi della serie PSP (1000, 2000, 3000 e PSPgo) contano allo stesso modo per il limite. Dunque se avevate una vecchia PSP UMD-based e ti sei aggiornato a PSPgo, questi sono i tuoi due sistemi.

Per prevenire lamentele sul fatto che i sistemi che funzionano male non posso essere disattivati prima della rottura, Sony aggiornerà gli account di PlayStation Network per permettere agli utenti di disattivare i loro dispositivi attraverso il web. Una aggiornata pagina di aiuto sul sito di PlayStation indica che i contenuti video rimaranno intatti: un singolo account PSN può caricare video su una Playstation 3 e su tre PSP. I cambiamenti porteranno alla fine degli onorati tempi in cui veniva praticata la condivisione di giochi su tutti i Sistemi Sony posseduti. Ebook Dal lancio del PlayStation Store, i giocatori hanno sfruttato il limite di 5 dispositivi per condividere giochi con gli amici o addirittura con i compagni nei forum. La reazione dei lettori del blog di Sony si è divisa in due parti: quelli che sostengono questa decisione, dichiarando che il limite dei 5 dispositivi è stato troppo sfruttato; e quelli che sono assolutamente contro, dichiarando che 5 era un limite alto ma 2 troppo basso.

Ti potrebbero interessare

Normativa GDPR per la privacy, se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso clicca su "Informativa" oppure su Accetta per proseguire la navigazione